UNA “FORCA” TEDESCA MEMORABILE

La parola “forca” ha a Firenze un significato abbastanza particolare: “fare forca” significa infatti marinare la scuola. Devo dire che solo in pochissime, contate occasioni ho fatto ricorso a questo tipo di strumento. Ma c’è una forca che ricordo con piacere. Correva l’anno 1981 e mi trovavo in Germania, per un soggiorno studio con la scuola a Stuttgart.. Mi ero … Continua a leggere

IL PASSEGGERO ANARCHICO

22 IL PASSEGGERO ANARCHICO A bordo volano distrattamente le parole: si mescolano tra i passeggeri e l’equipaggio assieme a frasi di circostanza, formule di cortesia e voci a passeggio senza meta ne’ illusioni. Il barman mette tutto nello shaker, aggiunge un po’ di ghiaccio e agita il tutto con eleganza e professionalità per poi servire in un cocktail di effimero … Continua a leggere

ALTOS DE CHAVON

Avevo appena passato una mattinata memorabile, in una delle più belle spiagge che abbia mai visto: la Playa de Bayahibe, avevo ancora negli occhi il fascino esotico di quella spiaggia dove avevo fatto il bagno. Nel pomeriggio decisi di andare a Los Altos de Chavòn, fu lì che all’improvviso… Mi ritrovai in un antico borgo medievale: strade strette, una chiesa… … Continua a leggere

PONCE, PORTORICO: DOVE L’ELEGANZA SI FA CITTA’

UN TOUR IN PONCE Ponce, una cittadina di appena 150mila abitanti, nemmeno nemmeno antichissima se si pensa che fu stata fondata il 17 settembre 1692 con il permesso reale di re Carlo II, riconoscendo di fatto un piccolo insediamento precedentemente formatosi intorno a una cappella. Questo centro abitato si è sviluppato soprattutto durante il XIX secolo con la costruzione di edifici … Continua a leggere

CANTICO DELLA CREAZIONE DA CUDGEN LAKE

  CANTICO DELLA CREAZIONE DA CUDGEN LAKE In principio era solo una foresta, un’enorme inestricabile foresta intorno alle acque calme di Cudgen Lake. Poco più in là l’oceano con il suo alternarsi di tempeste e di onde leggere che rotolavano sulla spiaggia. Sopra il lago una nube: cirro-cumuli stratificatisi nella memoria arborea della foresta e una pioggia continua tra aria … Continua a leggere

GOSLER

Quella vacanza l’avevo programmata con cura: cinque giorni a Bruges (pensando di fare anche una breve escursione a Gand). Poi, per il resto del mese sarei andato ad Hamburg, ospite dei miei amici Michael e Silvia. Lì avrei avuto il tempo di rivedermi con calma Hamburg (la città non è un granché, ma la Kunsthalle è uno straordinario museo di … Continua a leggere

NEL MAGICO MONDO DI TEOTIHUACAN

Nonostante sia uno dei siti archeologici mesoamericani più conosciuti, molto resta ancora da scoprire sulla città di Teotihuacan. Nella cosiddetta Cittadella, che nella realtà era uno dei centri cerimoniali più importanti della città, si è trovato, mezzo nascosto da una piattaforma alta con scalini ripidi, il tempio di Quetzalcoatl con le sue bellissime decorazioni che non hanno uguali nel resto della città. Le … Continua a leggere

IN VIAGGIO DI NOZZE… SOTTO CASA

Il giorno in cui mi sposai era di mercoledì. Dopo il matrimonio mi sarebbe piaciuto fare un viaggio di nozze, ma… ero oberato da impegni di lavoro. Tra questi, uno improcrastinabile, per il seguente sabato. Con così pochi giorni a disposizione non potevo organizzare un viaggio di nozze per come si deve. Anzi, sì! Fortunatamente vivo in una terra baciata … Continua a leggere

COMPLEANNI E COMPLEDECADI

Oggi compio 57 anni. Per uno che come me, ha viaggiato tanto e talvolta vissuto in paesi stranieri, è normale che possa essere successo di trascorrere compleanni lontano dalla mia città. Mi è così capitato negli anni di brindare al mio compleanno in un villaggio sperduto sulla cordigliera centrale di Porto Rico, a Montreal, a Cali, a Santo Domingo, a … Continua a leggere

UN OASI DI PACE NELLA METROPOLI

UN OASI DI PACE NELLA METROPOLI Pablo Neruda racconta nelle sue memorie che quando era ambasciatore del Cile in Messico viveva a Coyoacan, una città coloniale sulle sponde della Città del Messico. Pochi decenni dopo Neruda è capitato anche a me che la vita mi portasse a vivere a Città del Messico, una città che non sono mai riuscito ad amare completamente: troppo … Continua a leggere